Studia nel mondo con la Vanvitelli!

 
Studia alla Vanvitelli e consegui il titolo di studio internazionale! Anche per l’anno accademico 2017/2018 il nostro Ateneo investe sull’internazionalizzazione, puntando su percorsi formativi internazionali, corsi di studio a doppio titolo e finanziando esperienze all’estero degli studenti. Vediamo come!
 
1) Incremento del numero dei Percorsi Formativi spendibili anche all'estero.“In ormai quasi tutti i Dipartimenti sono attivi corsi o insegnamenti svolti in lingua inglese aperti a tutti gli studenti, italiani e stranieri, seppur in mobilità Erasmus” - afferma Sergio Minucci, delegato del Rettore alla internazionalizzazione - . Questi corsi costituiscono un importante fattore di potenziamento dell'attrattività dell'offerta formativa dell'Università Vanvitelliana, poiché permettono agli iscritti di acquisire competenze professionali e linguistiche molto appetibili nel quadro ormai globalizzato del mercato del lavoro”.
 
2) Attivazione di Corsi di Studio Internazionale con rilascio di doppio titolo di laurea (double degree). Attualmente ne sono attivi otto. Questi Corsi prevedono che gli studenti svolgano una parte degli esami e delle lezioni in Italia, presso la Università Vanvitelliana, e parte in un ateneo straniero partner. Al termine di tali Corsi, gli iscritti conseguono un titolo di studio valido e riconosciuto in entrambi i paesi (cioè in Italia e nel paese straniero cui appartiene l'ateneo partner). “Questi Corsi costituiscono l'ultima frontiera della formazione professionalizzante – osserva Lorenzo Chieffi, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza e delegato del Rettore dalla Comunicazione e Terzo Settore –. Essi infatti presentano l'indubbio vantaggio di consentire agli iscritti di acquisire una laurea già di per sé valida e spendibile all'estero per l'accesso alle professioni regolamentate (come quelle di avvocato, architetto, ingegnere e così via). Quindi, i nostri laureati con double degree possono avvalersi di una corsia preferenziale per accedere – anche all'estero - a queste professioni, evitando le lunghe e costose pratiche che gli altri laureati italiani devono invece  necessariamente affrontare per ottenere il riconoscimento del loro titolo di studio in un paese straniero”.
 
3) Finanziamento della Mobilità Internazionale degli studenti. Sono più di centocinquanta le università straniere, europee e internazionali, con le quali l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, soprattutto nell'ambito del programma Erasmus+, ha stipulato accordi di scambio e cooperazione internazionale. In base a tali accordi, ed alle relative sovvenzioni, l'Università Vanvitelliana offre ogni anno, a tutti i propri iscritti, la possibilità di recarsi all'estero per svolgere un periodo di studio ovvero un tirocinio professionalizzante. “L'Ateneo ha scelto di investire in questo campo – spiega Roberta Catalano, delegato Erasmus+ del Dipartimento di Giurisprudenza – perché abbiamo constatato che l'aver trascorso un periodo di studio o di tirocinio all'estero facilita l'affermazione professionale dei nostri giovani laureati ed il loro assorbimento da parte del mercato del lavoro”.
 

  Consulta l'offerta formativa internazionale

Prima laurea internazionale, leggi il racconto di Silvia

 

favicon  Vicina agli studenti, connessa al futuro

 

 

 

facebookGY