Gianni Amelio all'Università Vanvitelli per Maestri alla Reggia

Regista di "Così ridevano", "Le chiavi di Casa", "Il ladro di bambini", nelle sale oggi con "La Tenerezza", Gianni Amelio è il prossimo Maestro alla Reggia, intervistato da Alessandra De Luca di Ciak. L'appuntamento è per giovedì 4 Maggio alle 18:00 presso la Cappella Palatina della Reggia di Caserta. Alla seconda edizione, Maestri alla Reggia ha già visto la partecipazione di Carlo Verdone, Margherita Buy e Sergio Castellitto, in un ciclo di incontri organizzati dall’Università della Campania Luigi Vanvitelli e aperti al pubblico e a studenti, docenti e personale con i grandi protagonisti del cinema italiano, sotto la direzione artistica di Remigio Truocchio, in collaborazione con Ciak, la Reggia di Caserta, l'Associazione "Amici della Reggia", il Comune di Caserta e la Camera di Commercio e organizzato da Cineventi.

La partecipazione agli incontri è gratuita e gestita, per gli studenti dell’Università, attraverso l’Ufficio attività studentesche e le associazioni degli studenti; per la città, attraverso la distribuzione di inviti sulla pagina facebook "Maestri alla Reggia".

Disuguaglianza e povertà in Italia. Chiara Saraceno all’Università Vanvitelli

E’ una delle sociologhe più famose del Paese, soprattutto per i suoi studi sulla famiglia, sulla questione femminile, sulla povertà e le politiche sociali. Chiara Saraceno, docente, scrittrice e editorialista, è la protagonista del nuovo incontro del ciclo “Oltre le Due Culture” che si terrà il giorno 8 maggio, alle ore 11, nell’Aulario di Santa Maria Capua Vetere, in via Perla.

L’incontro con Chiara Saraceno verterà proprio su una delle tematiche a lei più care, e cioè sulla “Diseguaglianza e povertà in Italia”.

Laureata in filosofia, la Saraceno è stata docente di Sociologia della Famiglia presso la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Torino fino al 2008. Dall'ottobre 2006 a giugno 2011 è stata professore di ricerca presso il Wissenschaftszentrum für Sozialforschung di Berlino. Attualmente è honorary fellow al Collegio Carlo Alberto di Torino.

Nel 2005 è stata nominata Grand’ufficiale della Repubblica Italiana dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi e nel 2011 è stata nominata corresponding fellow della British Academy.

Curriculum

Locandina

 

Il ciclo di eventi culturali della Sun, giunto alla sua seconda edizione, vede sempre come protagonisti  personaggi di spicco del panorama culturale nazionale che di volta in volta si soffermeranno su temi di attualità che vanno dalle scienze alla letteratura, dall’arte alla politica, dall’ambiente alla comunicazione. Spunto di riflessione e dialogo per docenti, studenti, il ciclo “Oltre le due culture. I dialoghi della SUN”, prende spunto nel titolo proprio dal noto saggio di Charles P. Snow pubblicato nel 1959, in cui si analizzava la scarsa comunicazione tra scienza e mondo umanistico.

Test di accesso a Medicina, via ai corsi di preparazione per gli aspiranti medici

Corsi universitari per preparare gli studenti ai test di ingresso per Medicina. Per il terzo anno consecutivo, l'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli offre un corso di orientamento e preparazione destinato a coloro che intendano partecipare al concorso per l’ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico a numero programmato in "Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria" (prova fissata per il giorno 5 settembre 2017), e per l'ammissione ai corsi di laurea di primo livello delle "Professioni Sanitarie" (prova fissata per il giorno 13 settembre 2017) a.a. 2017/2018.

Il Corso ha l’obiettivo di favorire una seria e specifica preparazione al test di ingresso attraverso: 

  • Didattica frontale inerente gli argomenti indicati nelle disposizioni ministeriali in Ragionamento logico, Biologia, Chimica, Matematica e Fisica;
  • l’acquisizione di abilità nella risoluzione dei test a risposta multipla;
  • la capacità di gestire le prove a tempo.

I posti disponibili sono 300.

 

Inizio presentazione domande di ammissione: 12/04/2017

Scadenza presentazione domanda di ammissione: 12/06/2017 ore 12

 

  Bando di concorso

 

COME PARTECIPARE

 

ALLEGATI

 

 

Start Cup, iscriviti entro il 10 maggio

Riparte la gara tra le Università della Campania per le migliori idee d'impresa. 

Start Cup Campania è il Premio per l'Innovazione promosso dalle Università campane e finalizzato a mettere in gara gruppi di persone che elaborano idee imprenditoriali basate sulla ricerca e l'innovazione. Si tratta di una business plan competition il cui obiettivo è quello di sostenere la ricerca e l'innovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo economico e alla nascita di imprese ad alto contenuto di conoscenza. La gara si inserisce nel contesto del Premio Nazionale per l'Innovazione (PNI), una competizione analoga organizzata a livello nazionale da diverse università italiane, alla quale prendono parte i vincitori delle edizioni locali.

Start Cup Campania prevede quattro tipologie di premi:
a) un percorso formativo sul Business Plan per i gruppi che supereranno la fase preselettiva;
b) premi in denaro rispettivamente di 5.000, 3.000, 2.000, 1.000 e 1.000 euro per i primi cinque classificati;
c) partecipazione delle idee vincitrici al Premio Nazionale per l'Innovazione;
d) misure di accompagnamento alla realizzazione e allo sviluppo delle idee imprenditoriali vincitrici, anche in forma d'impresa, attraverso accordi fra Start Cup Campania ed altri Enti.

Prorogata al 10 maggio la scadenza per presentare domanda. Iscriviti!

Regolamento Concorso

Concorso internazionale di idee per il rebranding e per l’identità visiva

Reinventare il logo di Ateneo. Parte la sfida per il rebranding dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli con il concorso internazionale di idee per la progettazione grafica del marchio, del logotipo e del relativo sistema di identità visiva di Ateneo.  

La partecipazione è aperta a studi, agenzie e professionisti della grafica, del design e della comunicazione che esercitano attività professionale in forma documentata, ai lavoratori subordinati abilitati all’esercizio della professione e iscritti a relativo ordine professionale. 

 

 SCARICA IL BANDO

 

Tra tutte le proposte inviate, saranno scelti tre progetti meritevoli di essere premiati, tra cui sarà identificato il progetto vincitore assoluto del concorso e del relativo primo premio.

Per il primo classificato sarà assegnato un premio di euro 15.000,00 (quindicimila euro). 

Per il secondo e terzo classificato saranno assegnati rispettivamente:

• un premio di complessivi euro 8.000,00 (ottomila euro), 

• un premio di complessivi euro 6.000,00 (seimila euro). 

L’Ateneo, inoltre, si riserva la facoltà di affidare al vincitore lo sviluppo di un adeguato “Manuale di linee guida” che renda inequivocabili le regole di applicazione del sistema di identità visiva, per cui è previsto un compenso aggiuntivo di euro 10.000 (diecimila), che verrà corrisposto alla consegna definitiva del suddetto Manuale. 

La data fissata per la consegna degli elaborati è il 12 maggio 2017.

Tra i membri della Commissione Ruedi Baur - Direttore Creativo di Intégral, Astrid Stavro - Direttore creativo di Atlas, e Cinzia Ferrara - Presidente Aiap.

 

Dal 20 gennaio al 20 febbraio, gli interessati alla partecipazione al concorso possono porre domande in lingua italiana o inglese per chiarimenti, utilizzando esclusivamente il seguente indirizzo: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Sun cambia e diventa Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

A venticinque anni dalla nascita, la Sun cambia il suo nome e diventa Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Approvato, dunque, il nuovo Statuto di Ateneo da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'8 novembre che entrerà in vigore a decorrere dal 23 novembre. Può dirsi, quindi, definitivamente concluso l’iter per il cambio di denominazione.

“L’Ateneo necessitava di una nuova identità – dice il Rettore Giuseppe Paolisso - Nell’ultimo decennio abbiamo infatti consolidato e radicato la nostra presenza sul territorio, ed è per questa ragione che sin dall’inizio del mio mandato ho avviato, insieme agli Organi Collegiali di Ateneo, questo progetto di cambiamento, formale nelle apparenze ma sostanziale nei contenuti”.   

Sarà avviata adesso un’importante strategia di rebranding, operazione grazie alla quale l’università troverà una nuova immagine fortemente evocativa dei propri valori e della propria storia. Per fare questo partirà a breve un bando internazionale per il rifacimento innanzitutto del logo, che l’Ateneo avrà non prima di giugno prossimo.

 “Il cambio di denominazione di questa università avverrà gradualmente – spiega Paolisso – il nome Seconda Università affiancherà per qualche tempo quello di Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. L’auspicio è che questo processo di cambiamento possa inaugurare un nuovo corso che culmini, per le generazioni future, nel conseguimento di un titolo di laurea fortemente identificativo sia in Italia che all’estero”.

Da SUN a Vanvitelli. Il nome è stato scelto ora riposizioniamo l'Ateneo. Leggi l'articolo di Giuseppe Paolisso

Guarda il video/spot

Statuto di Ateneo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 8/11/2016